lunedì 15 settembre 2008

"IL RITORNO DEL CRONISTA"

Con la presente volevo ringraziare tutti coloro che mi spronano sempre a scrivere su questo blog e che vedono per me una grande carriera da cronista "sagraiolo" e volevo anche spiegare il perchè della mia assenza dalla rete in modo da dare una risposta a tutti gli interrogativi posti nel precedente articolo dal ns illustrissimo Presidente. La causa principale del mio momentaneo "digiuno cronistico" è l'assenza totale dello strumento informatico sul quale scrivere i miei articoli; il PC infatti da tempi oramai remoti si trova nelle mani del buon vecchio Jeffry per quella che doveva essere una semplice operazione di formattazione rivelatasi invece il più grande intervento informatico mai tentato dall'uomo! Viste le numerose ore di applicazione per il suddetto delicatissimo intervento,probabilmente mi ritroverò tra le mani una macchina talmente veloce che per scrivere gli articoli la dovrò rincorrere con il motorino. Purtroppo però un dubbio sta tormentando i miei sonni; non è che il mio povero PC è stato smarrito nei meandri della cantina o come certi dicono utilizzato come fine corsa del cancello automatico della casa di Jeffry? Proverò a contattare CHI L’HA VISTO!

Colgo quindi l’occasione per esaurire gli interrogativi del ns Presidente ricordando che:

1°- per i preparativi del 2 di Luglio ero assente dalla rete in quanto impegnato alla guida del mio mezzo per trasporti eccezionali sovraccaricato di materiale occorrente alla realizzazione della manifestazione; il mezzo in questione è sprovvisto di servo sterzo e quindi trovavo difficoltà nel guidare e contemporaneamente scrivere articoli sul PC portatile. Se questa non verrà accettata come giustificazione mi avvalgo dell’incapacità di intendere e di volere indotta dalla somministrazione, contro la mia volontà, di bevande alcoliche durante la cena sotto la tettoia di Oscar alla fine della serata in oggetto.

2°- per i primi 15 gg di Agosto mi rendo conto di aver azzardato nel prendermi una pausa dai lavori forzati imposti dal ns Presidente senza aver fatto prima richiesta scritta a tutto il direttivo e senza aver comunicato a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno la data e l’orario della partenza con almeno 120gg di anticipo rispetto al decollo dell’aereo. Per questo insano gesto non trovo quindi alcuna giustificazione e mi appello al buon cuore del direttivo che saprà trovare una giusta punizione.

3°-per quello che riguarda i preparativi delle due sagre 8-15 tenevo a ricordare al Presidente che ero assente dalla rete poiché come al punto 1° mi trovavo alla guida del mezzo abilitato al trasporto di materiale vario ed anche impegnato al montaggio della struttura super- tecnologica in quel di Santa Libera. A nome di alcuni esponenti del VerziGroup volevo inoltre ricordare al ns sempre illustrissimo Presidente che l’anno prossimo le giornate occorrenti al montaggio della struttura di S.Libera non dovranno coincidere “casualmente” con le famose “cene”organizzate a casa sua che lo tengono purtroppo lontano dai lavori manuali compromettendone il fisico oramai non più allenato e provato da estenuanti “ribotte”.Non voglio fare nomi ma questi esponenti dovrebbe averli bene impressi nella memoria in quanto immortalati in quella famosa e straziante foto, recapitatagli via mms, nella quale vengono ripresi seduti in terra a mangiare con le mani tranci di pizza (BIG-PIZZA); forse mio caro Presidente Lei non se lo ricorderà nemmeno da tanto era impegnato a tagliuzzare con le posate d’argento il prelibato pesce spada da Lei cucinato per pochi intimi.

In attesa di ritornare in possesso del mio prezioso PC per narrare le avvenute e disavventure del VerziGroup a nome di tutti ringrazio SIMONE e SILVIA per la splendida giornata che ci hanno offerto nel giorno del loro matrimonio.

Per SIMONE e SILVIA un HIPPE HIPPE URRA’!!!


DERKOS

Nessun commento:

Posta un commento