mercoledì 27 maggio 2009

Festa del 2 luglio

Considerate ormai "vecchie" le attività del primo semestre 2008 il direttivo guarda avanti.
Il ns insostituibile fornitore di bombole Oscar, preso da una incontrollabile voglia di ribotta, ha deciso di coinvolgere il VerziGroup nella tradizionale festa dell'isola che negli ultimi anni aveva perso un po' del suo tipico fascino che la rendeva unica anni addietro.
Subito si è svolta una riunione organizzativa alla scuola alla quale hanno preso parte:
  • Doy, socio fondatore, presidente, sempre presente;
  • Fede, socio fondatore, tesoriere, ...e se non ci fosse guai;
  • Puffo, socio fondatore, segretario, ...e ci mancherebbe;
  • Stefano, socio onoraio, e addetto alle carni;
  • Franco, socio fondatore, supremo;
  • Oscar, socio attivo, fornitore di bombole;
  • Italo, socio attivo, aiuto cuoco;
Durante la riunione è subito emersa la voglia da parte dei rappresentanti della borgata organizzatrice della festa di ripristinare il più possibile le tradizioni di una volta, che Franco conosce benissimo, e per questo, ha avuto ed avrà un ruolo fondamentale soprattutto nella fase decisionale.
Si è quindi optato per:
  • offrire in tutto e per tutto la cena a tutti i partecipanti;
  • posizionare i tavoli lungo il caruggio dell'isola;
  • un menù estremamente tradizionale ed impegnativo;
  • nessuna orchestra o simili (saremo noi a cantare n.d.r.);
  • invitare tutto il paese indistintamente;


purtroppo l'unica nota negativa è che siamo obbligati a non svolgere la festa il 2 luglio come tradizione vorrebbe. Per motivi di concomitanza con la consueta processione di Loano ci è stato chiesto da esponenti comunali di spicco di organizzare il tutto il sabato successivo (5 luglio)...

Ma per stavolta ci accontenteremo di cercare di risollevare nei partecipanti le stesse emozioni che provavano quando tra gli organizzatori figuravano elementi quali Meluccio, Barì, Pietro, Mario etc etc ... che mettevano tutto l'impegno possibile, ed anche di più, per far fare bella figura alla Borgata Isola.

DOY

Nessun commento:

Posta un commento